E' un progetto innovativo di educazione ambientale e animazione socio-culturale che ha come obiettivo prioritario quello di favorire il benessere psicofisico dei bambini attraverso lo sviluppo di più occasioni di contatto con gli ambienti naturali.

 

Il 7, 8 e 9 ottobre si svolgerà il secondo evento per i soci del “Club del Plein Air”, organizzato da AIDAP in collaborazione con il Comune di Calvello (PZ) e del Parco Nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese.

Nell’affascinante scenario del Parco Nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, il prossimo mese (7, 8 e 9 ottobre) avrà luogo il secondo evento dedicato agli oltre 120.000 soci iscritti al “Club del Plein Air” nell’ambito del progetto “Equilibri Naturali”. Dopo la suggestiva esperienza fatta nello scorso mese di maggio al Parco Nazionale del Circeo, dove i camperisti con le loro famiglie sono andati alla scoperta delle dune e della foresta del Parco, con il prossimo evento i partecipanti conosceranno gli aspetti naturalistici e storico-culturali del comune di Calvello (PZ), nel cuore del Parco Nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese.
Questa tappa fa parte dell’iniziativa dal titolo “Viaggia in camper verso la natura”, promossa dalle Edizioni Plein Air e dall’omonima rivista mensile, d’intesa con AIDAP (l’Associazione dei Direttori e Funzionari delle Aree Protette) in qualità di coordinatore nazionale del Progetto “Equilibri Naturali”, con l’obiettivo di promuovere attività, eventi, occasioni di visita e di conoscenza delle Aree Protette Italiane. Anche in questa occasione, l’evento prevedrà per i camperisti e le loro famiglie diverse attività, svolte dalle “Guide Ufficiali del Parco”, alla scoperta degli ambienti del Parco Nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese e alle bellezze storico-culturali del comune di Calvello (PZ), degustando anche i prodotti tipici lucani.
Momento centrale saranno le attività esplorative e ludiche per bambini, ragazzi e i loro genitori “per restituire la natura ai bambini e i bambini alla natura”, come prevedono gli obiettivi del progetto.
Il progetto “Equilibri Naturali”, dopo la pausa estiva, riprende così il cammino di sensibilizzazione sullo “stato dell’arte” relativo al rapporto bambini-natura. Inoltre, il gruppo di lavoro dell’AIDAP che cura la gestione operativa del progetto prosegue il suo impegno su due binari: da un lato, attraverso seminari e workshop di formazione e aggiornamento professionale sui temi del rapporto tra educazione-natura-salute, per Insegnanti e operatori dell’educazione presenti nel territorio; dall’altro, lavorando a eventi di animazione culturale e ad attività d’interpretazione ambientale all’aria aperta per le famiglie e i bambini, in tutte le stagioni, di giorno e di notte.
Tutte le iniziative sono volte a far riscoprire i valori e le “emozioni” della natura, a migliorare le conoscenze delle opportunità offerte dal territorio, a promuoverne un maggiore godimento e più ampia partecipazione alla sua gestione.

Per informazioni e per partecipare:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

telefono: 0971 921911